21.5 C
Portogruaro
martedì , 28 Maggio 2024

Elia Cecino porta la magia del pianoforte a Portogruaro

21.09.2023 – 16.00 – Sabato 23 settembre, a partire dalle ore 21.00, la Chiesa di San Luigi di Portogruaro offrirà un’incredibile serata ospitando il recital del giovane talentoso Elia Cecino. Pianista già affermato, Elia Cecino incanterà il pubblico con momenti di pura magia nell’ambito della rassegna “nei luoghi dell’arte” promossa dal 41° Festival Internazionale di Musica di Portogruaro. Le musiche del programma prevedono le opere di due tra i più grandi compositori del Novecento dell’est Europa, come la Sonata “Nella strada, 1.X.1905” del compositore ceco Leoš Janàček e la Sonata Sz. 80 dell’ungherese Béla Bartók, oltre ai “Tre Pezzi Fantastici” op. 111 di Robert Schumann. “Studi Sinfonici” op. 13, capolavoro pianistico del compositore tedesco e caposaldo dei maggiori pianisti di tutti i tempi arriverà alla fine, per concludere questo impressionante programma in bellezza.
All’interno della serata si svolgerà inoltre la cerimonia di consegna delle Borse di Studio “Lions Club” Portogruaro, destinate ai migliori allievi che durante l’estate hanno partecipato alle Masterclass Internazionali di Musica promosse dal Festival di Portogruaro, che vede la direzione artistica di Alessandro Taverna per il terzo anno consecutivo. Sono Main Sponsor della rassegna invece: Santa Margherita, Generali, Banca Generali Private, Leone Alato, Adriatico 2.

Il pianista Elia Cecino, classe 2001, è il vincitore di molti Concorsi pianistici internazionali tra i più prestigiosi al mondo, tra cui il primo premio all’Iturbi International Piano Competition 2023. Nato a Treviso, il giovane Elia Cecino, all’età di soli 22 anni vanta già numerosi traguardi, come la vittoria del primo premio ai concorsi di New Orleans (USA), James Mottram di Manchester (Inghilterra) e Ricard Viñes di Lleida (Spagna). Inoltre ha ricevuto ulteriori riconoscimenti in ambito internazionale, tra cui il Finalist Prize al 17° Arthur Rubinstein Piano Master Competition di Tel Aviv e il Vendome Virtuoso Award all’ 8º New York Vendome Prize. Si è proposto da solista con orchestre tra cui la Royal Liverpool Philharmonic, Orchestra del Teatro La Fenice, Israel Philharmonic, Israel Camerata Jerusalem, Louisiana Philharmonic, Simfònica del Vallès, Sinfónica de Galicia, Orquesta de València e Düsseldorf Symphony Orchestra.
Dal 2014 Elia Cecino si esibisce con continuità in recital spaziando nel repertorio presso numerose sale europee quali il Palau de la Música Catalana di Barcellona, Laeiszhalle di Amburgo, Gran Teatro La Fenice e Teatro Malibran di Venezia, Teatro Verdi di Trieste, Fazioli Concert Hall di Sacile, Gesellschaft für Musiktheater di Vienna. Mentre a partire dal 2016 ha preso parte a un tour di concerti negli Stati Uniti.
Non è tuttavia solo lo studio del repertorio solistico ha riempire le giornate del giovane pianista, bensì anche un’intensa attività cameristica. Nel 2020 ha collaborato con il violoncellista Mario Brunello in occasione del 250esimo anniversario della nascita di Beethoven, mentre nell’ottobre dello stesso anno la casa discografica Suonare Records ha pubblicato il suo CD di debutto dedicato a musiche di Beethoven, Chopin e Skrjabin. Un secondo album monografico su Chopin è stato poi pubblicato da On Classical nell’aprile del 2021. Tra le straordinarie tappe che hanno caratterizzato e continuano a marcare la sua carriera non si può non nominare la vittoria, a 18 anni, del XXXVI Premio Venezia, il concorso riservato ai migliori diplomati dei Conservatori italiani. Dal 2019 infine, Elia Cecino è artista in residenza della Fondazione “Luigi Bon”.

L’ingresso alla serata del recital è libero fino a esaurimento dei posti.
Per informazioni: tel. 0421 270069
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore