23.1 C
Portogruaro
sabato , 20 Luglio 2024

Prevenzione del tumore al seno: gli screening sono una soluzione

16.10.2023 – 09.15 – Il mese di ottobre è ufficialmente il mese della prevenzione del tumore al seno. Le iniziative già organizzate sono tante e quelle ancora in serbo sono altrettanto numerose, per contribuire insieme alla sensibilizzazione delle donne su un tema così importante come quello della prevenzione. Diverse città si sono “tinte di rosa” per abbracciare questa causa e proporre eventi e incontri al fine di invitare le donne a monitorare in modo costante la propria salute. Gli strumenti a disposizione per prendersi cura di sé sono molteplici, ma per quel che riguarda la prevenzione del tumore al seno un’arma efficace e a portata di tutte è sicuramente l’adesione allo screening mammografico. Infatti, questa soluzione offre anche il vantaggio di poter gestire il proprio appuntamento direttamente da casa, online. L’ULSS programma un appuntamento che però può essere posticipato in caso di impegni impellenti oppure si può comunicare se si ha già svolto uno screening altrove. Pochi passaggi, facili e alla portata di tutti, affinché chiunque possa prendersi cura al meglio della propria salute. Inoltre, ogni mammografia viene sempre valutata da due radiologi in modo indipendente, aumentando così l’accuratezza e la precisione della valutazione. Inutile dire che si tratta di un piccolo passo che, però, può salvare la vita. Infatti, come comunica la Regione del Veneto, nel 2022, nella nostra regione, ben 255 mila donne di età compresa tra i 50 e i 74 anni hanno aderito all’invito dell’ULSS per lo screening mammografico e sono stati identificati 1.654 tumori, di cui più di mille negli stadi meno avanzati e severi. Si tratta di un accorgimento che richiede poco tempo, ma che può fare veramente la differenza.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore