10.3 C
Portogruaro
martedì , 27 Febbraio 2024

Sogni o incubi? L’enigmatico mondo della notte

10.12.2023 – 16.00 – Sognare. Un viaggio misterioso nel quale la mente di ciascuno di noi si avventura ogni notte (o quasi). Da sempre un fenomeno intrigante e complesso, incontrollabile. Dal punto di vista scientifico il sonno si suddivide in cicli che comprendono fasi di sonno leggero e profondo, ciascuna con caratteristiche distintive. Durante il sonno REM(rapido eye movements – movimenti rapidi degli occhi), la fase in cui avvengono i sogni più vividi, il cervello è sorprendentemente attivo, simile a uno stato di veglia. Secondo gli esperti sono proprio i sogni ad essere fondamentali per la nostra salute mentali poiché sono in gradi di facilitare il processo di elaborazione delle emozioni e della memoria. Quante volte capita di svegliarsi in piena notte agitati a causa di un incubo? Oppure di aprire gli occhi serenamente perché stavamo sognando di essere rilassati a bordo piscina? Ma soprattutto…quante volte ci chiediamo “che cosa significa aver sognato…di volare?” per fare un esempio. Si perché se la scienza cerca di dare delle spiegazioni razionali, l’interpertazione dei sogni negli anni ha acquisito sempre più popolarità. No…non è un’innovazione recente già nel 1899 il filosofo Sigmund Freud si occupò di interpetrare questo fenomeno. Il sogno per Freud si compone infatti di un contenuto manifesto e di un contenuto latente. Il contenuto latente però è mascherato dalla censura, la quale non consente l’accesso alla coscienza.

Insomma, il nostro inconscio comunica a noi attraverso i sogni, che diventano quindi un veicolo di desideri o emozioni che proviamo ma non riusciamo ad accettare. Alcuni psicologi recenti continuano a sostenere questa teoria, mentre altri sottolineano l’importanza di considerare il contesto individuale. Ciò che è sicuro è che il sonno di qualità è fondamentale per il benessere generale.

Non dormire infatti può influire negativamente sull’umore, sulla salute mentale e fisica, portando a problemi come la mancanza di concentrazione, l’irritabilità e persino problemi cardiaci. D’altro canto, dormire bene è associato a benefici come una migliore memoria, un sistema immunitario più forte e una maggiore capacità di affrontare il sovraffaticamento.

Esplorare la scienza del sonno non solo ci fornisce un’analisi approfondita delle dinamiche fisiche e mentali che si verificano dietro le nostre palpebre e nella nostra mente, ma ci invita anche a considerare il significato simbolico dei nostri sogni.

[c.v.]

Ultime notizie

Dello stesso autore