9.6 C
Portogruaro
martedì , 27 Febbraio 2024

Tutti pronti per la ‘Spetame che Rivo’ di Caorle

15.12.2023 – 09.55 – L’edizione 2023 della “Spetame che Rivo” sta per ritornare a Caorle. I membri di Olimpiacaorle sono da tempo impegnati per organizzare al meglio un evento che è diventato ormai consuetudine, rappresentando un appuntamento fisso tra i numerosi festeggiamenti del Natale caorlotto. Questa domenica 17 dicembre sono tutti invitati a prendere parte a un’esperienza ricca di divertimento con la “Spetame che Rivo”, un evento ludico motorio a passo libero che spera di regalare a tutti i partecipanti una mattinata all’insegna dello sport, dell’allegria e del Natale. Le novità di quest’anno riguardando i percorsi sin dalla partenza. Infatti, questi sono stati pensati in modo tale da permettere anche a coloro che sceglieranno di cimentarsi nei percorsi più brevi di ammirare le bellezze del centro storico della città e della zona occidentale, correndo a ridosso della “scogliera viva” e percorrendo i lungomari di ponente, per costeggiare, infine, il Canale dell’Orologio fino al Porto Peschereccio. Con inizio alle ore 9.30, la “Spetame che Rivo” sembra essere la giusta occasione per uscire dalla solita routine e dalla propria comfort zone, immergendosi in un’attività che fa bene al corpo e alla mente. Oltre a correre in compagnia, i partecipanti potranno anche approfittare dell’interessante percorso proposto per godere dei tesori paesaggistici e architettonici della città di Caorle.

Le iscrizioni per la “Spetame che Rivo” di Caorle avranno luogo nei pressi della partenza dalle ore 8.00 fino alle ore 9.30 e consisteranno nel pagamento del contributo di partecipazione. L’obiettivo di questo evento è quello di promuovere l’attività motoria a carattere sociale, quindi i partecipanti sono invitati a prestare attenzione allo sforzo psico-fisico, cercando di procedere per gradi e ascoltando sempre il proprio corpo. Al momento dell’iscrizione sarà consegnato anche un gadget e un braccialetto identificativo a ogni partecipante.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore