35.5 C
Portogruaro
venerdì , 19 Luglio 2024

“Ambient’azione in Porto”, il festival per l’ambiente a Portogruaro

04.03.2024 – 11.15 – Da sabato 16 a domenica 17 marzo a Portogruaro prenderà vita “Ambient’azione in Porto”, un festival per l’ambiente organizzato da AlberiAmo e reso possibile dalla collaborazione di dodici associazioni del territorio portogruarese sensibili alle questioni ambientali. L’evento, dedicato ad adulti e ragazzi, ha come filo conduttore l’ambiente e si propone di avvicinare sempre di più la cittadinanza alle tematiche a esso legate. Infatti, durante le due giornate di “Ambient’azione in Porto” non mancheranno i momenti di approfondimento, che permetteranno ai partecipanti di comprendere i molteplici aspetti che il tema dell’ambiente abbraccia e tiene uniti. Tra questi rientrano, ad esempio, la cura del territorio e gli impatti della crisi climatica, ma anche una riflessione sulla possibilità di viaggiare muovendosi a emissioni zero, come anche aspetti legati all’alimentazione e agli stili di vita in equilibrio con il nostro pianeta e alla gestione delle migrazioni. Per poter raggiungere il maggior numero di persone possibile, il programma dell’evento propone attività di vario genere, per poter catturare l’attenzione e la curiosità dei partecipanti di tutte le età.

“Ambient’azione in Porto” inizia ufficialmente nella mattinata di sabato 16 marzo con la proiezione del film-documentario “Il sale della terra” di Wim Wenders, curata da Portogruaro Vive ed Estate Violenta Circolo di Cinema. Si tratta di una proiezione dedicata agli studenti e alle studentesse, ma che sarà ripetuta anche nel pomeriggio per tutta la cittadinanza presso l’auditorium del Liceo Scientifico “XXV Aprile”. Sempre nel pomeriggio, nell’area del Giardino Botanico, si potrà fare sport tra gli alberi con un mini corso di nordic walking organizzato dalle associazioni Hills Nordic Walking e Amici del Giardino Botanico. Un’occasione imperdibile per sperimentare la camminata con bastoncini.
Per i partecipanti più giovani, con età compresa tra gli 8 e i 13 anni, le attività proposte sono due laboratori, curati uno dall’Associazione 2050 presso la sede in Via Stadio a Portogruaro e l’altro dal Porto dei Benandanti, presso il Giardino Botanico.
A chiusura della prima giornata dell’evento ci sarà la “Serata Ambient’Azione”, organizzata da AlberiAmo in collaborazione con il Circolo MDF Livenza-Tagliamento, presso la sala conferenze del Santuario Madonna di Fatima con inizio alle ore 20.30. Ospiti speciali della serata saranno Stefano Soldati del centro di permacultura “La Boa” e Francesca della Giovampaola con Filippo Bellantoni del progetto di permacultura “Bosco di Ogigia”, grazie ai quali sarà possibile scoprire l’esperienza di Food Forest e come trasformare un bosco in una foresta di cibo durante la presentazione del libro “La cura della terra. Seminare, coltivare, vivere” (edito da Mondadori).

Domenica 17 marzo le attività continuano, in particolare con una prima iniziativa a cura del Comitato San Nicolò che prevede una camminata che partirà alle ore 8.00 dal Parco di Villa Bombarda a Portovecchio e percorrerà le aree facenti parte del Parco dei fiumi Reghena e Lemene. La seconda attività proposta è promossa dall’Associazione Canoa Club di Portogruaro, con inizio alle ore 9.00, ed è un’iniziativa ecologica volta alla pulizia dai rifiuti di un tratto del fiume Lemene in collaborazione con Legambiente del Veneto Orientale e i migranti del Centro di Accoglienza Straordinaria.
“Ambient’azione in Porto” prosegue poi alle ore 10.00 presso l’Oratorio Pio X con la conferenza “Cibo e Clima”, organizzata dal Circolo Legambiente Veneto Orientale e, in contemporanea, con un laboratorio per bambini offerto da Coop Alleanza 3.0.
Alle ore 12.00, invece, il Porto dei Benandanti proporrà un ricordo di Annalisa Grifalconi, una delle poetesse e pittrici più stimolanti del territorio, recentemente scomparsa, attraverso una serie di letture poetiche che saranno un tributo alla sua vita e al suo contributo alla letteratura e all’ambiente.

In concomitanza con l’evento serale di sabato e con quello della domenica mattina, l’Associazione Pace, Sviluppo e Solidarietà Bottega del Mondo di Portogruaro sarà presente con un proprio banchetto per promuovere due progetti etici e sostenibili: “Le Borse Malefatte” e “I Was a Sari”.
“Ambient’azione in Porto” si concluderà verso le 12.30, presso Oratorio Pio X, con un aperitivo finale per darsi appuntamento alla prossima edizione del festival. Grazie all’impegno e alla cura delle dodici associazioni che hanno organizzato l’evento, questa prima edizione a tutto il necessario per essere di grande successo e aprire la strada a una lunga serie di edizioni, con cadenza annuale, che facciano luce sulla cultura ambientale del nostro territorio.
Le giornate di “Ambient’azione in Porto” sono patrocinate dal Comune di Portogruaro e tutte le attività sono gratuite. Per alcuni laboratori e attività si raccomanda la prenotazione. Dettagli e contatti per le prenotazioni sono reperibili sul sito dedicato: www.ambientazioneinporto.it.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore