20.5 C
Portogruaro
martedì , 21 Maggio 2024

Arriva il ‘CaorlEducAzione Festival’ dal 29 aprile al 5 maggio

23.04.2024 – 09.15 – A partire da lunedì 29 aprile prenderà vita l’evento “CaorlEducAzione Festival”, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Caorle e inserito nel progetto “CaorlEducAzione”. L’iniziativa prevede una settimana intera di incontri e attività destinata sia alla fascia di popolazione più giovane sia alle loro famiglie. Il Festival, che coinvolgerà diversi luoghi della città di Caorle, ha in programma laboratori per i bambini e i ragazzi, ma anche per gli adulti, nonché attività pensate per gli studenti delle scuole di Caorle. Mentre i pomeriggi saranno principalmente impegnati in laboratori a cura di enti del terzo settore attivi sul territorio, le serate accoglieranno momenti di riflessioni sul tema dell’educazione, ai quali prenderanno parte varie personalità di rilievo e che saranno guidati da esperti del settore.

Gli appuntamenti di “CaorlEducAzione Festival”, che dureranno fino a domenica 5 maggio, saranno inaugurati dal primo incontro di lunedì 29 aprile alle ore 9.00 nel centro storico con “Gioco educativo”, ovvero un’attività ludopedagogica dedicata alla Scuola dell’Infanzia. A seguire, nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, il Centro Civico di Caorle ospiterà i laboratori Heart4Chidren “Costruiamo un mondo di gioco”, che lavorano sul potenziamento dell’intelligenza emotiva e delle competenze relazionale e sociali del ragazzi delle scuole medie attraverso il gioco di costruzione. Infine, la serata sarà dedicata all’incontro tra le istituzioni al titolo “La politica incontra l’educazione”, evento che prenderà forma in Piazza vescovado a partire dalle ore 21.00.

Anche le giornate a seguire saranno altrettanto ricche di attività e proposte, sempre pensate per coinvolgere tutte le fasce d’età, dai bambini ai ragazzi e, in conclusione, agli adulti. Alcuni appuntamenti del programma prevedono anche la partecipazione di importante figure, come il dialogo con Daniela Lucangeli, “La scuola che vorrei”, di martedì 30 aprile oppure quello con Enrico Galiano, “Sbagliando s’insegna”, di giovedì 2 maggio. A questi si aggiungono interessanti iniziative quali il monologo teatrale sull’arte di dialogare con i grandi personaggi della letteratura e della filosofia sul senso del crescere di Riccardo Dal Ferro, in arte Rick FuFer, dal titolo “Le cogitate impossibili. Dialoghi letterari” di mercoledì 1 maggio, e ancora l’incontro con Alessio Sakara di venerdì 3 maggio in occasione di “Legio’s scuole. Come mettere KO ciò che ferisce”.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore