31.3 C
Portogruaro
lunedì , 15 Luglio 2024

Tragedia sui monti veneti. Escursionista 28enne trovato senza vita sotto il Cimon di Palantina

06.07.2024 – 12:36 – Questa mattina presto, tra le 00:30 e le 4:20, le stazioni del Soccorso Alpino di Pordenone, Maniago e dell’Alpago sono state attivate per la segnalazione di un escursionista friulano, il cui mancato rientro aveva destato preoccupazione. Il giovane uomo, 28enne originario di Maniago, identificato con le iniziali M.B., era stato sentito al telefono per l’ultima volta alle 13:55 di ieri, quando aveva comunicato di essere nei pressi di Casere Palantina. L’uomo, la cui auto è stata ritrovata a Piancavallo, era partito per un’escursione solitaria nella zona. Le squadre di soccorritori si sono immediatamente mobilitate, coordinando ricerche sia dal versante friulano che veneto. Le operazioni di ricerca hanno purtroppo portato alla tragica scoperta del corpo senza vita, deceduto a seguito di una caduta lungo un canale ghiaioso sotto il Cimon di Palantina, nei pressi di Forcella Colombera, a poco meno di duemila metri di quota, nel comune di Tambre, Veneto.

A causa delle condizioni meteorologiche avverse, l’elicottero non è riuscito a completare il recupero, quindi la salma è stata trasportata a mano fino a 1.630 metri, dove attualmente si sta attendendo un miglioramento delle condizioni per il recupero con l’elicottero.

Ultime notizie

Dello stesso autore