-0.4 C
Portogruaro
giovedì , 9 Febbraio 2023

Biennale di Venezia, supera ogni record. Oltre 800mila biglietti venduti

28.11.2022 – 10.30 – Termina quest’anno l’Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, ‘Il latte dei sogni’, a cura di Cecilia Alemani, registrando la più alta influenza di visitatori in 127 anni di storia.
Alla mostra, aperta lo scorso 23 aprile, hanno partecipato 213 artiste e artisti invitati da 58 nazioni diverse. Con più di 1500 opere d’arte esposte e 30 eventi collaterali, la Biennale di Venezia ha superato ogni record precedente, vendendo oltre 800.000 biglietti. I visitatori hanno segnato un aumento del 35% in 197 giorni di apertura, rispetto ai 173 dell’edizione (pre-Covid) del 2019. A questi numeri vanno per di più sommate le 22.498 presenze durante la pre-apertura.
Il 59% del pubblico proviene dall’estero, ed il restante 41% dall’Italia. Straordinaria l’affluenza dei giovani e degli studenti, che si conta superino i 239.270 (circa il 30% dei visitatori totali). Quattromiladuecento sono invece i giornalisti accreditati presenti solo nei giorni di pre-apertura, tra stampa italiana (1.705) e internazionale (2.495), cui si aggiungono i cinquemilaottocento che si sono accreditati durante i mesi di mostra, per un totale di circa diecimila giornalisti provenienti da testate online, agenzie, televisioni, radio, periodici e quotidiani.
L’elevato numero di visitatori registrati quest’anno, commenta la stessa Cecilia Alemani: “dimostrano che l’arte ha il potere di creare partecipazione e che, dopo tanti mesi di isolamento, vogliamo celebrare e vedere l’arte di persona in un’esperienza gioiosa e comunitaria condivisa con tanti amici, famiglie, colleghi e amanti dell’arte. In tempi come questi, come dimostra chiaramente la storia della Biennale di Venezia, l’arte e gli artisti possono aiutarci a immaginare nuove modalità di coesistenza e infinite possibilità di trasformazione.”

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore