27.4 C
Portogruaro
domenica , 23 Giugno 2024

Alcuni musei gratis da aggiungere alla propria check-list. L’arte a Venezia e provincia

21.02.2023 – 11.30 – Diversi sono i musei gratuiti ancora aperti in Provincia di Venezia da visitare al più presto. Tra questi ne svetta uno in particolare: attivo dal 18 al 26 febbraio nella sala Palazzo della Provvederia di Mestre, ‘Pinocchio sotto torchio’, presenterà al pubblico una serie di incisioni in occasione del ventesimo anniversario della fondazione dell’associazione APS Centro Calcografico 3C di MestreAPS Centro Calcografico 3C di Mestre e dei 140 anni dalla prima edizione del celebre capolavoro di Collodi.
La mostra, che rientra nel palinsesto de ‘Le città in festa’, con il patrocinio della Regione Veneto e della Città Metropolitana di Venezia, esporrà incisioni ispirate alle vicende del più famoso burattino della storia, a cui ogni artista apporrà la propria elaborazione e rilettura del classico per ragazzi.

Un secondo appuntamento da non perdersi è quello ospitato nella chiesa di San Leonardo dal 24 febbraio al 12 marzo: ‘Veneto Venti Venti’, una mostra fotografica in cui l’artista Massimo Saretta ha raccolto le immagini scattate in varie città del Veneto durante i mesi del lockdown del 2020.
Ognuno di noi ricorda le notizie che circolavano durante il periodo di quarantena: delfini per i canali di Venezia, lepri e anatre per le strade delle città, l’aria pulita per la diminuzione dello smog. Un mondo che la natura ha reclamato per sé stessa. E’ questa realtà senza uomini che scopriremo nelle 60 fotografie dell’artista?
La mostra, già presentata in varie province venete tra cui Verona, Treviso, Belluno, Rovigo e Padova, è curata da Gastone Scarabello ed è coordinata dalla società Sichel Consulting, promossa e patrocinata dal Comune di Venezia e realizzata con il patrocino di The Land of Venice Regione Veneto. Tratta dal volume fotografico ‘Veneto Venti Venti’ (edito da Esedra Editrice), la mostra sarà aperta da martedì a domenica, con orario 10.30-18.30. Inoltre, il24 febbraio la mostra sarà visitabile dalle 18.

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore