30.5 C
Portogruaro
giovedì , 18 Luglio 2024

Nuove telecamere nel veneziano per contrastare l’abbandono di rifiuti

02.03.2023 – 11.30 – Sono state installate tre telecamere nuove nella Terraferma veneziana per contrastare l’abbondono di rifiuti.
In Italia i dati del 2019 evidenziano come circa l’8% dei rifiuti urbani non sia stato raccolto, per un ammontare pari a 2,4 milioni tonnellate (39,8 kg per abitante all’anno), un numero molto più alto della media europea del 2% (dati Eurostat), che cela infatti differenze molto marcate tra una nazione e l’altra.
La lotta contro queste tendenze radicate non è semplice, ma tra programmi di sensibilizzazioni e provvedimenti pratici, come l’utilizzo di apposite telecamere di controllo, Venezia si sta muovendo per rispondere a queste problematicità.
A renderlo noto è il Comando della Polizia locale di Venezia, che a tal proposito sottolinea in una nota:
“Le telecamere potranno essere facilmente spostate e riposizionate nei luoghi più interessati dagli abbandoni così da contrastare con maggiore efficacia questo crescente malcostume”.

L’adozione della nuova tecnologia consente la visione nitida sia diurna che notturna delle immagini ed è utile sia per dare risposta alle numerose segnalazioni che giungono dai cittadini preoccupati dal continuo espandersi del fenomeno dell’abbandono, sia alle situazioni accertate dagli Agenti durante l’attività di controllo del territorio. L’analisi dei fotogrammi consentirà infatti di individuare l’autore dell’abbandono e procedere con l’irrogazione della sanzione.

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore