23.1 C
Portogruaro
sabato , 20 Luglio 2024

Il Faro di Bibione riapre per la stagione 2023

18.04.2023 – 9.36 – Il Faro di Bibione, noto anche come Faro di Punta Tagliamento, è riaperto ufficialmente dal 1° aprile per la stagione 2023. Quest’anno, l’accesso all’area interna sarà consentito solo in piccoli gruppi, ma il Faro sarà aperto nei giorni festivi, sabato e domenica nel mese di aprile e tutti i giorni dal 1° maggio al 1° ottobre.
L’orario dell’area esterna sarà dalle 07:00 alle 19:00, mentre l’orario dell’area interna sarà dalle 08:00 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:30.
Gli ospiti potranno visitare la mostra LuMe – Storie di Luce e Memorie, che racconta la storia del Faro, e l’allestimento multimediale del progetto Primis, sulla minoranza friulanofona nel Veneto Orientale.

Il Faro di Bibione si trova nella zona più a est di Bibione, all’apice della foce a delta del fiume Tagliamento. Costruito dal Genio Civile nel 1913, è costituito da un corpo rettangolare a due piani e dalla torre cilindrica di 21 metri, che lo rende visibile fino a 15 miglia dalla costa.
Il Faro è punto di riferimento notturno per i marinai e meta diurna per i turisti che cercano camminate, percorsi in bicicletta e gite a cavallo. Negli ultimi 30 anni, la costa si è erosa notevolmente, e per preservare il Faro si sono dovute costruire delle massicciate frangiflutti.
L’area interna ospita mostre e manifestazioni e un ufficio di stato civile in cui possono essere celebrati matrimoni. Nell’area esterna, durante i giorni e gli orari di apertura, sono a disposizione dei visitatori i servizi igienici e i distributori di bevande e snack.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’ufficio turistico di Bibione al numero 0431 444846 o via email all’indirizzo [email protected].

L’apertura del Faro di Bibione si estenderà fino al 1° novembre, con orari ridotti, e durante le festività natalizie. Non perdete l’occasione di visitare questo simbolo della costa adriatica, immerso in un’area naturale di grande pregio.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore