10.3 C
Portogruaro
martedì , 27 Febbraio 2024

La Città di Portogruaro il 4 dicembre celebra Santa Barbara

1.12.2023 – 9.16 – L’Amministrazione Comunale di Portogruaro in collaborazione con il Comando 5° Reggimento Artiglieria Terrestre (Lanciarazzi) “Superga” di Portogruaro, il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Portogruaro, le locali Sezioni dell’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia, dell’Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori d’Italia, dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, dell’Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna e dell’Associazione Assoarma il 4 dicembre celebra la Festa di Santa Barbara.
Barbara è una santa leggendaria della quale non esiste alcuna menzione nei documenti dell’antichità cristiana, decapitata per mano dello stesso padre Dioscoro, che poi viene incenerito da un fulmine o da un fuoco venuto dal cielo come punizione per l’omicidio. Proprio per la sua agiografia leggendaria, intrisa di eventi drammatici ma che riportano la grande forza e coraggio della figura, diventerà patrona di numerosi una quantità enorme di patronati: la prigionia nella torre da parte di suo padre la portò a diventare patrona di architetti, stradini, tagliapietre, muratori, cantonieri, campanari, nonché di torri e fortezze. Per via della morte di Dioscoro, essa venne considerata protettrice contro i fulmini e il fuoco, e di conseguenza contro le morti causate da esplosioni o da colpi d’artiglieria; da qui deriva il suo patronato su numerose professioni militari (artiglieri, artificieri, genio militare, membri della marina) e sui depositi di armi e munizioni (al punto che le polveriere vengono chiamate anche “santebarbare”). Per quanto riguarda la marina militare, la santa fu scelta in particolare perché simboleggiante la serenità del sacrificio di fronte a un pericolo inevitabile. È inoltre patrona di tutto ciò che riguarda il lavoro in miniera e dei vigili del fuoco. Il patronato sugli artiglieri e sui minatori risale almeno al XV secolo.
La cerimonia prevede alle ore 9.30 alzabandiera e deposizione di una corona presso il monumento ai Caduti in Piazza della Repubblica.
Successivamente, alle ore 10:00, sarà celebrata la Santa Messa presso il Duomo di Sant’Andrea.
Alle ore 16.00 ammainabandiera in Piazza della Repubblica.
L’Amministrazione Comunale invita tutta la cittadinanza a partecipare.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore