-0.4 C
Portogruaro
giovedì , 9 Febbraio 2023

Sergio Rodella, un addio al grande maestro della scultura di Padova

20.12.2022 – 11.00 – Si spegne all’età di 73 anni, Sergio Rodella, artista appassionato e maestro grandemente ammirato.
Artista di origine padovana, diplomatosi all’Accademia delle Belle Arti di Venezia, viveva e lavorava da tempo a Tombelle di Vigonovo (provincia di Venezia), dove ha lasciato il segno come uno dei più apprezzati scultori su scala nazionale. Capace di dare trasparenza alle sue opere in marmo, al livello dei grandi maestri seicenteschi, Rodella ha inoltre insegnato per anni all’Istituto Selvatico di Padova, stimato dai colleghi e dai numerosi studenti.
“Con Sergio Rodella il Veneto perde un artista eccelso, che ha sparso il suo talento di scultore a livello locale, nazionale e internazionale – ha commentato il presidente del Veneto, Luca Zaia – Un male incurabile l’ha prematuramente portato via, ma le sue opere rimangono nella storia, da Albignasego, Fossò, Vigonovo e Sarmeola fino alla Scalinata Santa in Vaticano e alla Cattedrale di Oviedo in Spagna”.
Tra le sue opere del ‘maestro’ più apprezzate troviamo ‘L’uomo della Sindone’, ma anche la ‘Madonna in marmo’ e ‘Cristo risorto in bronzo’, situate nella chiesa di Sant’Agostino ad Albignasego (Padova). Tanti gli aspiranti scultori, ma anche colleghi di spessore, che l’hanno preso ad esempio per il suo stile innovativo, tanto da coniare il termine ‘Metodo Rodella’, per il suo originale approccio che miscela arte e scienza.

“Esprimo il mio cordoglio – aggiunge Zaia – alla sua famiglia, a tutti coloro che gli hanno voluto bene, a tutto il mondo dell’arte. Ogni opera di Rodella è stata creata con amore, espressività totale, genio, come nel caso delle copie dell’uomo della Sindone, realizzate scolpendo la materia dopo aver tratto un modello proprio dalla Sacra Sindone. Ci mancherà, ma grazie ai suoi lavori rimarrà immortale”.
L’ultimo saluto a Sergio è fissato per mercoledì 21 dicembre alle 15.00 nella chiesa arcipretale di Vigonovo.

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore