30.3 C
Portogruaro
venerdì , 21 Giugno 2024

Caorle: ‘La Via delle Donne’ celebra le lotte e le conquiste delle donne

06.03.2024 – 09.15 – A Caorle si celebra il coraggio e la lotta delle donne italiane e di tutto il mondo con la terza edizione del progetto “La Via delle Donne”. Si tratta di un progetto culturale, sociale e turistico che si pone come obiettivo la valorizzazione e la celebrazione dei successi e delle conquiste delle donne, non scordando le lotte e i sacrifici che questi traguardi hanno portato con sé. La data di avvio dell’iniziativa è prevista per venerdì 8 marzo, in corrispondenza della Giornata Internazionale della Donna, e si concluderà alla fine del mese di aprile. Anche quest’anno verrà riproposto nel centro della città di Caorle il percorso di immagini e memorie per rendere omaggio alle donne che dal 1900 a oggi hanno lasciato un segno, facendo la differenza in diversi ambiti come la Scienza, la Letteratura, la Politica, il Giornalismo e molti altri ancora. Il percorso sarà accessibile fino al 1 aprile, quando si chiuderà il progetto “La Via delle Donne 2024”.

Il programma di questa terza edizione dell’evento è ricco e intenso, con proposte e iniziative che cattureranno il pubblico e lo trasporteranno nel vivo della lotta delle donne e del loro lavoro e impegno per una società più equa. Tra i primi eventi in programma c’è senza dubbio l’inaugurazione del progetto “La Via delle Donne” che si terrà venerdì 8 marzo alle ore 18.00 presso il Centro Civico e alla quale corrisponderà anche l’apertura della mostra “Smettetela di farci la festa” di Stefania Spanò, alias ANARKIKKA.
Il 9 marzo alle ore 17.30 ci sarà, presso la Delegazione Comunale di San Giorgio di Livenza, Monia Schiavon del progetto “Alice vive in un mondo Felice” che incontra la Consulta dei Giovani di Caorle e l’Associazione NOI di S. Giorgio di Livenza con la presentazione del libro “L’ombra di un ricordo” di Serena Perissinotto. A seguire ci sarà la presentazione della mostra d’illustrazione “Arti Sorelle” di Alice Migotto.
Domenica 10 marzo è il turno dell’incontro con Stefania Spanò, che conversa con Arianna Capiotto, alle ore 10.30, mentre alle ore 21.00 arriva il concerto di Antonella Ruggiero, “Cattedrali”, presso il Duomo di Caorle.

Anche il secondo weekend è uno ricco di proposte con la presentazione del libro “Generazione Z” di Giulia Blasi di venerdì 15 marzo alle ore 10.00 e con l’Aperitivo con l’autrice, “L’arte di scrivere con Giulia Blasi”, delle ore 18.30 presso Enoteca Enos.
Sabato 16 marzo alle ore 11.00 il Centro Civico accoglie l’incontro “Mai più invisibili: le malattie senza voce” con Federica Zanardo e Sofia Pitton (Associazione Italiana Vulvodinia), Michela Masat (Attivista e portavoce nella lotta contro l’endometriosi), Jessica Norbiato (Associazione “La voce di una è la voce di tutte”). Alle ore 18.30, invece, arriva l’incontro e presentazione del libro “Il sesso è (quasi) tutto..e oltre” a ruota libera con Antonella Viola (Immunologa, Professoressa Ordinaria di Patologia Generale all’Università degli Studi di Padova e Direttrice Specifica dell’istituto di Ricerca Pediatrica “Città della Speranza”).
Domenica 17 marzo, dalle 20.30, l’attenzione sarà catturata dalla lettura scenica “Le città invisibili” di Italo calvino a opera di Scherzi di Fate e della Compagnia dei Lettori ad Alta Voce della Biblioteca Civica di Caorle.

L’ultimo fine settimana inizierà con venerdì 22 marzo, quando ci sarà il Cineforum “L’amore Rubato” di Irish Braschi alle ore 20.30 al Teatro di San Giorgio di Livenza, alla presenza di Roberto Bolle. A seguire, alle ore 21.00, la Sala parrocchiale Giovanni XXIII accoglierà il Concerto “Divas in Jazz”, omaggio alle regine del jazz con Maria Dal Rovere.
Sabato 23 marzo ci sarà il convegno medico sulla Medicina di Genere “La tiroide non è solo rosa” alle ore 18.30 presso il Centro Civico.
Domenica 24 marzo alle 18.00 presso l’Azienda Agricola Ca’ Corniani, avrà luogo l’Aperitivo con l’arte “Audrey Hupburn” con Cristina Bonadei, Massimo Tommasini, fotografo, e Riccardo Morpurgo al piano.

L’ultimo evento del progetto “La Via delle Donne” sarà quello di martedì 26 marzo. Alle ore 20.30 il Centro Civico ospiterà il convengo “Benessere & Turismo. Donne che lavorano per far gustare il viaggio con gli occhi e con la mente”.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore